Legge Gelli-Bianco (n. 24 del 8/3/2017)

La Legge 8 marzo 2017, n. 24 “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona  assistita,  nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”,  richiamando  anche precedenti indirizzi normativi, come quelli contenuti nella Legge 28 dicembre 2015, n. 208, prevede che le strutture pubbliche e private che erogano prestazioni sanitarie redigano una relazione annuale consuntiva sugli strumenti utilizzati per il monitoraggio e l’analisi degli eventi avversi verificatisi all’interno della struttura sanitaria

La Casa di Salute S. Lucia è da sempre impegnata nel migliorare la qualità delle prestazioni erogate, garantendo la massima tutela e sicurezza del paziente.
L’attività di gestione del rischio clinico consiste nell’implementare una serie di azioni volte ad un’ottimale prevenzione e gestione degli eventi avversi, in conformità alle normative vigenti in materia.
La gestione e prevenzione del rischio clinico, all’interno della Struttura, si realizzano ad opera del Risk Manager con il supporto di una squadra di professionisti e grazie al coinvolgimento di tutto il personale medico-sanitario.

La Casa di Salute S. Lucia ha un contratto di assicurazione con primaria compagnia assicurativa, AmTrust Assicurazioni, con massimale € 3.000.000.

Relazione Annuale 2023 su eventi avversi anno 2022

Relazione Annuale 2022 su eventi avversi anno 2021

Relazione Annuale 2021 su eventi avversi anno 2020

Relazione Annuale 2020 su eventi avversi anno 2019

Relazione Annuale 2019 su eventi avversi anno 2018

 

pagina aggiornata al 26/04/2023